sabato 28 novembre 2009

Incontro ravvicinato con Paolo Nutini live a Milano al Palasharp

Pin It

Leggete qui la recensione del dopo concerto (c' è anche la gallery fotografica by C&C! E' stato molto difficile a così piccola distanza concentrarsi per fare le foto, ma ce l ho fatta!).
Ecco Paolo on stage, in "Coming Up Easy":


Di seguito invece il nuovo video "Pencil full of lead", dove Paolo è fatto di pongo e balla benissimo :D.

martedì 24 novembre 2009

Marchesa "ritaglia" su Rihanna il vestito per gli AMA 2009

Pin It

Cosa ne dite di Rihanna in questo abito di Marchesa sul red carpet degli AMA 2009? Molto, forse troppo pomposo per l' occasione, per non dire per il suo stile?? Sarebbe più adatto a un ballo piuttosto che a una serata del genere. Il vestito sembra rigido, quasi di cartone, anche per i cut out "ritagli" floreali, che sembrano fatti in modo simmetrico con un paio di forbici. Molto femminile la scollatura che sembra un fiore che sboccia e le scarpe che riprendono l' interno dell' abito. Solo il gioco vedo/non vedo ci riporta un pò al sexy style solito di Rihanna. Peccato per la pettinatura che la ragazza imperterrita mantiene in questi ultimi mesi che stona con un abito così elegante.
Quindi vestito e scarpe SI, pertinenza e pettinatura NO
Qui sotto, la sua "spaventosa" esibizione:

domenica 22 novembre 2009

Roxy Heart p/e 2010 collezione bambi/bylaura, gli anni 80 alle Hawaii: fiori, cocktails e pappagalli.

Pin It


Roxy Heart è nata per vedere oltrepassati i limiti fra stile, arte e musica e contaminare la moda da passerella con le influenze street tipiche del mondo surf e snow.
La collezione p/e 2010 Roxy Heart Bambi/bylaura, frutto della collaborazione fra Valèrie Thèvenot, storica designer del brand, e Laura Figueras, giovane stilista spagnola, fa respirare il glamour esotico e romantico delle Hawaii anni '80, con capi in seta e jersey e grafismi che ricordano le lei hawaiiane (le tipiche collane di fiori).
Pantaloni e gonne a vita alta, top morbidi, tante balze, blazer e una giacca di pelle.
I toni sono blu, grigi e neri, ma anche giallo e corallo. Tutto accessoriato con sciarpe enormi in voile, cinture a fascia e sandali con le frange.
Disponibile da febbraio 2010 in tutta Europa.




sabato 21 novembre 2009

Dulcis in Fundo

Pin It


Il primo pensiero appena entrata da Dulcis in Fundo è stato: "come ho fatto a non esserci mai venuta prima?"
Per recuperare a questa grave mancanza, oltre ad avere già precettato fidanzato, amici e amiche per ritornarci più volte possibile, ho deciso di raccontarvi la squisitezza (in tutti i sensi) di questo "ristorante" nascosto dietro Piazzale Loreto a Milano. E "ristorante" lo scrivo fra virgolette, perchè definire Dulcis in Fundo come "ristorante" è alquanto riduttivo.

Volete un assaggio di quello che vi aspetta? Date un'occhiata qui.

Io ho mangiato le melanzane in saor con salmone al vapore, una fantastica zuppa di ceci con gamberi pancettati che mi sogno ancora adesso e... per finire... una torta al cioccolato... senza farina. Senza glutine. Con tanta, tantissima cioccolata e con uno spruzzo di panna fresca, che aveva lo stesso sapore di quella che mi faceva la mia nonna a merenda.

Ripeto: torta al cioccolato libidinosa senza glutine.

Devo aggiungere altro?

Andateci al più presto e quando ci siete.. chiamatemi o scrivetemi, c'è sempre un po' di spazio per questa (ph. by Andre):

giovedì 19 novembre 2009

Anteprima di New Moon. Licantropo vs vampiro, caldo vs freddo, muscoli vs romanticismo: difficile scegliere, vero Bella?

Pin It










Si spengono le luci e sullo schermo appare un'enorme luna piena... siamo all'anteprima di New Moon!
Le due ore del film scorrono che è una meraviglia fra baci mozzafiato, sguardi che trafiggono, romanticismo al limite del diabete, colpi di scena e combattimenti triangolari fra licantropi, vampiri e umani a più riprese.
Non vogliamo svelare cosa succede a Forks e a Volterra, ma possiamo rassicurarvi che il film non delude le aspettative (sia che abbiate letto il libro o meno).
Certo, alcune parti sono forse un po' troppo sacrificate e avrebbero meritato un approfondimento diverso (vedi il racconto leggendario di cosa succede quando Jacob & friends si arrabbiano o il mito tutto italiano dei vampiri-giudici Volturi) ma dato che l'occhio vuole la sua parte siamo disposte a scendere a un compromesso... e che compromesso!
Il diciassettenne (?!?) Taylor Lautner riesce a mettere in ombra perfino lui, il dio-dei-vampiri-succhiasangue-pallido ma affascinante-edward-cullen.
Che cosa gli avranno dato per merenda durante le riprese?
Sarà che è sempre senza maglietta (che fra l'altro gli si strappa addosso stile Hulk Hogan ogni volta che si trasforma lasciandolo solo in pantaloncini), sarà la pelle perfetta e scura, sarà il sorriso bianchissimo o saranno gli occhioni da "lupacchiotto" fatto sta che Jacob è talmene hot da stravincere sul troppo emaciato e sofferente (ai limiti della depressione) Edward.
Ma dopotutto, chi si somiglia si piglia!
Bella (che i limiti della depressione li aveva già superati a metà di Twilight) non potrebbe che scegliere sempre e comunque lui (sue drammatiche e testuali parole), pur trovandosi guarda caso almeno una decina di volte nel giro di due ore a un millimetro dalla bocca di Jake. Persino pochi attimi prima del finalone ad effetto...
E voi? Licantropo o Vampiro?
Di seguito i nostri suggerimenti.














mercoledì 18 novembre 2009

Skull Candy e NBA lanciano la Player Series, così i tifosi sfoggiano il team pride

Pin It


In Italia sopportiamo da anni calciatori tamarri che lanciano brand di felpe & co ancora più tamarri per arrorotondare i loro striminziti stipendi: per chi è stufo del calcio e riesce ad allargare i propri orizzonti, ecco arrivare dagli USA una ventata d' aria fresca: Skull Candy in partnership con NBA per una linea di cuffie brandizzate con colori e loghi delle squadre di basket e dedicate ai giocatori più forti.
Headphones stilosissime, sono il regalo di Natale perfetto per i fan dell' NBA.
In vendita a partire da dicembre, sono acquistabili qui.



martedì 17 novembre 2009

"Video Phone" il nuovo video di Beyonce+ Lady Gaga = Gee-yonce

Pin It

Dopo 7 singoli tutti più o meno di successo (Single Ladies, Halo, If I were a boy, Sweet dreams...), si può spremere ancora di più un album?!
Se ti chiami Beyonce si!
Basta barattare con Lady Gaga alias Re Mida una featuring nel video in premiere mondiale a mezzogiorno di oggi (per il remix di Video Phone) con una partecipazione nel prossimo singolo Telephone della nostra compatriota stella nascente del panorama pop mondiale.
Cosa ci dobbiamo aspettare? Un video d' oro! Un magnifico tripudio di fashion eccentricità (partendo con le Christian Loboutin gialle squillanti della foto) e coreografie super.
Ecco i primi 40 secondi del video, diretto da Hype Williams dove vediamo Beyonce incedere verso chissà dove in un' atmosfera un po' industrial/sado/leather/western, con una pettinatura molto Rihanna style se vista di fronte:


Qui la canzone intera. Il pezzo non è un granchè, ma data la collaborazione a 5 stelle, non ho dubbi che sarà l' ennesimo video pluripremiato.
P.S. è finita l' attesa anche per l' apparizione di Lady Gaga nell' episodio di Gossip Girl "The last days of disco sticks" in onda ieri sera, con la performance di "Bad Romance".

lunedì 16 novembre 2009

Cosa succede fra la Madison e la Park?

Pin It



Anyone can get all dressed up and glamorous, but it is how people dress in their off days that are the most intriguing. It's during these in between, wayward days when a person's true style emerges from everyday life.

Mi trovo in perfetta sintonia con questo pensiero espresso da Alexander Wang (se non conoscete questo stilista andate subito a dare un'occhiata alle sue borse, sono meravigliose)
Per come la vedo io, la moda è fatta di interpretazioni, ed è nelle interpretazioni di vita quotidiana che diventa reale.
Essendo di natura una grande osservatrice, sono da sempre stata attenta ai dettagli, agli accessori e al modo di vestire delle persone che ruotano intorno a me. E questo vale sia per gli amici che per le persone che non conosco: volti che si incontrano per strada, al supermercato, all'uscita della metro, in treno.
Credo sia uno dei motivi per cui amo così tanto le grandi città: sono fonti inesauribili di ispirazione, anche in fatto di moda.

Un esempio? Andate a guardare le testimonianze video raccolte da style.com agli angoli delle strade di NY e di Parigi.. delle vere e proprie "sfilate", ma alla portata di tutti (il mio preferito è il servizio sul Flea Market).
Anche Teen Vogue dedica ampio spazio alla moda delle ragazze della strada in una rubrica intitolata SNAPSHOT - real girls share their style secrets. Complimenti a questa ragazza qui sotto, di certo io a 16 anni non mi vestivo così! (avete notato che carine le sue TOMS?)




Se siete ancora in cerca di ispirazione non dimenticate di dare un'occhiata a cosa succede per le strade di Berlino e di Copenhagen.. vedere per credere!








domenica 15 novembre 2009

"The Sophie", un tocco classico per la ragazza Vans p/e 2010

Pin It



Per la prossima primavera Vans ha deciso di di proporre nella collezione scarpe qualcosa di mai visto prima, dal nome femminile ed elegante: Sophie. Questo il nome del nuovo modello che è un pò sneakers e un pò oxford stringata di taglio maschile (che già in questa stagione si vede ovunque).
Tre diverse colorazioni, una di pelle, bianca e nera, molto glamour; le altre due di canvas leggero e più casual, una total blue e una con gli inconfondili scacchi in nero e grigio.





Già il modello oxford è una materializzazione dell' incontro fra eleganza e praticità, se in più si aggiunge lo stile street di Vans, si ottiene una scarpa davvero versatile, che può essere indossata tutti i giorni con i jeans ma anche con pantaloni eleganti per un look maschile o con un vestito per un risultato girlie girl.

sabato 14 novembre 2009

Gli outtakes di Robert Pattinson per Vanity Fair

Pin It

Altro giro, altra copertina per il ragazzo che ha trasformato i vampiri nella cosa più sexy del pianeta. Fotografato da Bruce Weber, Robert Pattinson sarà sulla cover di dicembre di Vanity Fair USA, che ha reso pubbliche ieri alcune delle foto che non sono state scelte per il servizio, i cosiddetti "outtakes". Foto intense e drammatiche, molto nello stile Edward Cullen, e nulla di diverso da quello che siamo abituati a vedere da quando il virus Twilight ha cominciato a infettare tutto il modo.
Ma dato che ormai di Cullen & friends si sa già tutto e di più, forse non ci resta altro che guardare...








venerdì 13 novembre 2009

Tik tok tik tok, è scoccata l'ora di Ke$ha

Pin It



Dopo Katy Perry e Lady GaGa ci stiamo già interrogando su chi sarà la regina del 2010 e tutti gli indizi portano alla californiana ventiduenne Ke$ha (sì, si scrive proprio così).
Il suo primo singolo Tik Tok ha iniziato a spopolare sulle frequenze di mezzo mondo e a breve potremo finalmente iniziare ad amarla e ad odiarla anche qui da noi.

Kesha Rose Sebert - questo il suo nome completo - non è però una rookie al 100% e all'attivo possiamo già contare:
ma soprattutto:


Se a tutto questo ci aggiungiamo che è bella, è bionda e la canzone è orecchiabile tanto quanto PoPoPoPoker Face come potrei mai sbagliarmi? Certo, non ho ancora trovato in giro nessun sex-tape ma ormai è passato di moda, soprattutto dopo la notizia di oggi che uno dei pargoli della Pamelona Anderson ha menato dei compagni a scuola che lo stavano prendendo in giro dicendo "Abbiamo visto tua madre nuda" :)
Don't stop Ke$ha, make it pop!

mercoledì 11 novembre 2009

Toms Shoes: shoes for a better tomorrow

Pin It


Toms Shoes: quando le scarpe fanno (del) bene.
Blake Mykoskie, talentuoso giovane californiano, ha realizzato un'impresa unica nel suo genere: per ogni paio di TOMS vendute, un paio di TOMS (nome che deriva appunto da "tomorrow") viene regalato ai bambini bisognosi nel mondo. "One for one", recita il claim del progetto.
Le parole non bastano a descrivere la grandezza, l'originalità e l'importanza di questa iniziativa (oltre 150.000 paia di scarpe distribuite in Argentina, Etiopia e Sud Africa dal 2006 ad oggi). Lascio quindi che a parlare siano le immagini:


Partendo dalle semplici espadrillas, Blake è dunque riuscito a creare un modello di scarpe originale, divertente e che si adatta alle esigenze più diverse (si possono trovare anche TOMS "vegan friendly"), realizzando allo stesso tempo un'impresa a sfondo benefico.

Ciliegina sulla torta: sono sempre più numerose le celebrities che si avvistano in giro per il mondo con paio di TOMS ai piedi.. ed è subito tendenza (nella foto sotto Lyv Tyler le porta con un vestitino a quadri e un paio di leggins scuri: super chic!)


Le TOMS sono attualmente distribuite in Stati Uniti, Inghilterra, Australia, Canada, Giappone e gran parte dell'Europa.. ma scommetto (e spero) che non tarderanno ad arrivare in Italia.

Per saperne di più vi consiglio di collegarvi alla community di Blake all'interno del sito ufficiale: troverete video, interviste e immagini esclusive, insieme al reportage di uno speciale tour promozionale organizzato in collaborazione con la Dave Matthews Band.

martedì 10 novembre 2009

100% California: Primitive firma due Rubber Player Watches per Nixon

Pin It

Primitive è un mega negozio di Encino, CA, specializzato in "collectible shoes and fresh appareal", nonchè dealer Nixon, il fighissimo brand skatesurfsnow. Il proprietario, Paul Rodriguez, è rider nel team skate Nixon. Insieme hanno fatto questi:


due versioni del popolare modello rubber player (con tanto di sfacciato diamatino blingbling posizionato alle ore 18). Il primo sarebbe dedicato ai Los Angeles Lakers, ma chi se ne frega, l' importante è che sia viola :-D.
In vendita dal 14 novembre, in edizione limitata, nel negozio a Encino o più comodamente online!

lunedì 9 novembre 2009

Society Girls alla conquista del mondo

Pin It


Un titolo, quello di "Society Girl", coniato un paio di anni fa da Beth Jones, 29 anni, residente nella bella e impossibile O.C., per il suo accreditatissimo sito/blog The Vintage Society - defining style the society girl way. Di cosa si tratta? Da talentuosa ed entusiasta fashionista Beth riesce ad esprimere vere e proprie "dichiarazioni" con il suo stile, selezionando abiti vintage che riflettono estattamente i trend della stagione (nell' ultimo periodo si è dedicata alla creazione di una Blair Waldorf Collection!).



E' bravissima a dare nuova vita a vestiti vecchi e a fare ottimi affari. Come se fosse un gioco, sempre con la macchina fotografica in mano, investendo del titolo non solo se stessa, ma anche le "colleghe" blogger più seguite. Il fine è ispirare, ispirarsi, trovare uno stile individuale.
La sezione più interessante del sito è Instant Outfit, dove si trovano 1000 e più idee per gli abbinamenti che non ci sarebbero mai venuti in mente.
Su Youtube, di supporto, si trovano diversi suoi video su, ad esempio, come abbinare uno stesso semplice blazer nero in 4 diverse occasioni:



Voi non sapreste neanche da che parte iniziare? Ad esempio, lei acquista e si fa inviare a scadenze regolari grandi pacchi "a sorpresa" pieni di vestiti e accessori dal Foxy Vintage store online e, una volta aperti, scatena la creatività e inizia il divertimento...
E ancora, di seguito un video-guida con Beth che spiega come muoversi in uno shop vintage:




Beth ha molto rispetto per le forme del suo corpo e insegna a tutte noi che è facile trovare qualcosa che ci stia bene.
Possiamo essere tutte society girls, a "modo nostro";-).



p.s. questa bionda fuoriclasse è anche la resident blogger per il Quiksilver Women Blog... della serie, quando il talento viene riconosciuto e "ripagato".