lunedì 26 settembre 2011

I am a Lomographer! (thanks to my brother)

Pin It

Dovete sapere che mio fratello e' il Boss dei regali. Nel senso che lui mi fa sempre i regali piu' speciali e azzeccati. Che si tratti di Natale, compleanno o laurea poco importa: lui arriva sempre con il suo sacchetto "Dada", rigorosamente senza carta da regalo (ci manca poco che mi chieda di auto-impacchettarmi il regalo), e mi stupisce ogni volta di piu'.
Tema comune alla maggior parte dei compleanni/natali ecc ecc: il colore rosa (confesso: non ho ancora superato la fase "il rosa e' il mio colore preferito", e forse non voglio nemmeno superarla.)
E oggi, ad esattamente un mese dal mio 28esimo compleanno, e' giunto il momento di parlarvi di lei, la mia nuova, meravigliosa, plasticosa, rigorosamente rosa DIANA F+ proveniente dal punto vendita Lomography di Via Mercato a Milano.
Se non ci siete gia' stati, andateci immediatamente!
Il negozio e' bellissimo: macchine fotografiche di tutti i generi e di tutti i colori esposte in ogni angolo piu' una miriade di accessori e libri dedicati alla "filosofia lomografa".



E restando sempre in tema di filosofia lomografa, ecco le dieci regole d'oro di Lomography, che ho deciso di seguire religiosamente (specialmente la 6 e la 10!):
  1. Porta la tua macchina sempre con te
  2. Usala sempre - giorno e notte
  3. La lomografia non e' un'interferenza con la tua vita, e' parte di essa
  4. Prova a scattare dal basso
  5. Avvicinati piu' che puoi al soggetto che vuoi fotografare
  6. Non pensare
  7. Sii veloce
  8. Non preouccuparti in anticipo di come verra' lo scatto
  9. Oppure dopo
  10. Non preouccuparti delle regole

domenica 25 settembre 2011

Nutella limited edition: I Puffi!

Pin It


I Puffi alla ribalta!!
Sono tornati, al cinema, e ora anche sui vasetti di Nutella da 200 grammi, che tutti abbiamo o abbiamo avuto, più o meno scoloriti dall' uso.. (forse perchè comprare il barattolo piccolo crea meno sensi di colpa? Che poi, finisce subito e uno non ci pensa più!)
4 grafiche diverse per la limited edition prodotta per promuovere il lancio del film in 3D (non solo in 3D, ma anche in tecnologia ibrida live-action), con scenette che vedono protagonisti Gargamella, Quattrocchi, Puffetta, Puffo Burlone e altri.
Puffateli tutti!!

giovedì 22 settembre 2011

Leaving NY never easy

Pin It

Vi è mai capitato di sentirvi così a casa in un posto da non riuscire più a tornare indietro?
Una città, spesso meta di una vacanza, che riesce a farci sentire così bene che quando arriva il momento di staccarsi e tornare alla vita di tutti i giorni a volte si ha come la sensazione che manchi l'aria.
Bhè, a me è capitato poche volte, direi due in tutto. Una con la mia St Trop (chi mi conosce se lo poteva immaginare) e l'altra con New York. Rischio di sembrare banale (quasi tutti amano NY), ma per me la grande mela rappresenta qualcosa di più. Quando cammino per le strade di NY mi sento davvero bene, nonostante il caos e la frenesia che contraddistingue Manhattan.
Ma da oggi NY ha per me un valore ancora più grande: il mio ragazzo si è trasferito per lavoro proprio lì! Scherzo o segno del destino?
Chi lo sa.
So solo che per ora mi godo la possibilità di vivere NY in maniera diversa rispetto a tutte le altre volte, pianificherò qualche volo in più del previsto e quando sarò finalmente atterrata a JFK mi potrò sentire ancora di più "at home". Potrò scoprire NY in tanti piccoli gesti quotidiani, fare la spesa in un supermercatone gigante e portarla a "casa", cucinare qualcosa di buono e fare due passi dopo cena  intorno all'isolato. 
Niente male direi : )
Nell'attesa di essere di nuovo nella mia amata NY, ecco qualche ricordo delle due meravigliose settimane trascorse fra Columbus Circle, intense sessioni di shopping più che terapeutiche, High Line e Hamburger di Shake Shack.

Columbus Circle 

(forse il posto più bello che ho mai visto a NY)

Panorama da High Line/1: Empire State Building

Panorama da High Line/2: Chelsea by Night

Washington Square Park

I grandi classici: Radio City Music Hall

Standard Hotel Roof Top Bar
(meraviglioso)

(best burgers in town?)

Un angolo di Brooklyn

Birthday Cupcakes

(da stare male)

domenica 18 settembre 2011

NBA Fan Zone invade Piazza Duomo a Milano!

Pin It




Chi questo weekend è passato per Piazza Del Duomo a Milano avrà senza dubbio notato che per due giorni il lastricato davanti alla cattedrale ha cambiato faccia, e non mi riferisco ai vari work in progress in preparazione della Fashion Week!
Sabato mattina uscendo dalla metro ci siamo trovati davanti a una distesa di bandiere blu, bianche e rosse svolazzanti, diversi stand-sponsor e 4 playground allestiti da NBA Italia per dare l' opportunità agli appassionati di partecipare a una due giorni unica del suo genere, un evento battezzato NBA Fan Zone che ha portato il basket e la mitica lega americana fin nel nostro paese, a contatto con la gente.
In programma tantissime attività, per grandi e piccoli, atleti e non, animate da Radio Deejay: giochi, gare, tornei e spettacoli.
In programma per noi di C&C invece, due interviste: quella a Katia Bassi, Country Manager di NBA Italia e quella alle incontenibili Dallas Mavericks Dancers, le "cheerleader" del team campione in carica.

Con Katia

Ho sbagliato le scarpe :) 

Katia ci ha raccontato come l' NBA è percepita in Italia e come la lega influenzi il mondo della moda, cliccate qui per sentire le risposte alle nostre domande dalla sua viva voce. Nel video troverete anche qualche minuto dedicato alla performance dei Da Move, una incredibile crew di basket freestyle che fa schiacciate impossibili e passaggi quasi coreografati a ritmo di hip hop, con grande coinvolgimento del pubblico.



Paige ed Emily invece, ci hanno spiegato in cosa consiste il training camp a cui prendono parte per diventare parte del team e della loro vita da cheerleader.
Le ragazze, che non vedevano l' ora di avere un momento libero per andare a fare shopping, si sono poi esibite per il pubblico, con tanto di pon-pon fruscianti: esplosive! Il bello di queste ragazze è la loro naturalezza e aria sana: per entrare alle selezioni del team non ci sono limiti di peso nè di altezza. 



L' NBA Fan Zone si sposta a Roma il prossimo weekend.
Non ci resta che aspettare la fine del lock out per goderci la nuova stagione di basket americano.

giovedì 15 settembre 2011

La Zucca

Pin It

C&C non può non menzionare IL ristorante della muci, quello dove tutte le amiche del cuore impazziscono per ogni singolo piatto presente nel menù.
Ecco quindi un breve post su questa meravigliosa osteria nel centro di Venezia, che si chiama proprio come uno dei miei ingredienti preferiti di sempre (da brava ferrarese): La Zucca.
L'atmosfera del ristorante in sè già basterebbe per volerci tornare ogni volta che si è nei paraggi di Venezia (ci sono stata sabato scorso e ho mangiato nei tavolini all'aperto, una favola).

Quando poi inizi a leggere il menù capisci immediatamente che DEVI tornare per assaggiare tutto! Dopo un attimo di indecisione totale e assoluta (gran problema non riuscire a scegliere cosa mangiare perchè tutti piatti proposti nel menù sono stupendi) e grazie ai saggi consigli della mia amica Gaia, la nostra scelta - rigorosamente gluten-free - è ricaduta su:
Flan di zucca con ricotta affumicata e semi di girasole,
uno dei pezzi forti della casa
(Sbav)
Piatto vegetariano:
riso basmati con 5 tipi di verdure diverse
(carote con soia, melanzane e feta, lenticchie e yogurt, peperoni e zenzero..)
Mousse di Yogurt, miele e mandorle
(da urlo)
Che meraviglia i week end a Venezia! :D

mercoledì 14 settembre 2011

Malo @ VFNO

Pin It

Quest'anno la Vogue Fashion Night Out per me è significata una sola cosa: Malo.
E lo so che c'è ancora un caldo super estivo (meno male, aggiungo, abbiamo tutto il tempo che vogliamo per indossare cappotti e stivaletti, godiamoci per un altro po' la libertà dell'uscire senza calze!) ed il cachemere sembra un po' fuori stagione.. ma il mio iPhone proprio non ne vuole sapere.Ora che ha provato questa fantastica custodia fatta a mano, sarà difficile separarli.

Gadget di lussuosissimo cachemere a parte, la serata nello store di Via Della Spiga è stata davvero carina: ho ammirato e toccato con mano alcuni dei pezzi della collezione per il prossimo inverno (fra cui una cappa meravigliosa fotografata qui sotto) e ho curiosato sul nuovo tumblr di Malo, presentato proprio in occasione della VFNO.
Lo sfondo del Tumblr è incredibile, rende perfettamente l'idea della morbidezza dei tessuti del brand.
Ecco alcune foto della serata (la gallery completa sulla pagina facebook di Malo)