venerdì 27 aprile 2012

Motivi per cui vado a Groezrock 2012

Pin It


Un giorno di vacanza non programmato (30 aprile) + voli cheap Ryanair su Maastricht = Groezrock 2012. Si parte sabato domani e si torna martedì.
E' un punk rock hardcore festival in qualche campo sperduto in Belgio. Estremo!
Perchè? A caso, come prima cosa, per sentire un bel po' di musica non-stop con Andre e poi, anche:

Per Dustin Kensrue (che si dice Kenz-roo). 
Suonerà, oltre che con i Thrice, anche sul palco acustico, da solo. I Thrice si sciolgono, dopo il tour celebrativo di quest'anno, per dedicarsi alle loro famiglie. Probabilmente non smetteranno di suonare, ma le possibilità di vedere qualche live saranno pari a zero. Nell'album solista di Dustin c'è un pezzo, Pistol. AHHH questa canzone. Potrei decidere di sposarmi solo per quanto sarebbe perfetta sentirla suonare in un momento così.. e la fisarmonica...








(Andre smetti di leggere qui!)
Per il POP-PUNK! 
I Simple Plan che spero sfodereranno il loro repertorio più datato, in ogni caso non mi ero mai accorta che in Addicted la strofa è "I'm a dick - I'm addicted to you"!






Yellowcard: 10 anni dopo praticamente (per me)




Per questo 
(e in cuor mio spero in un po' di fango, per rivivere le vibes del Southside):






martedì 24 aprile 2012

Jack per Purina ONE Pet Diary

Pin It



E niente, quando ci sono di mezzo cani e gatti non mi riesco a controllare e a dire no.
Il progetto di Purina per cui io e Jack siamo stati chiamati in prima linea si chiama pet diary (seguite su Twitter l'hashtag #PurinaONEPetDiary, troverete, oltre ai miei tweet, anche quelli delle altre blogger che partecipano con i loro cuccioli).
Purina, che opera nel settore pet care e in particolare produce cibo super premium, ha deciso di scrivere un diario con i blogger italiani padroni di cani e gatti, offrendo loro e ai loro animali una fornitura di cibo adatto ad ogni specifica e diversa esigenza, per vedere e testimoniare come, semplicemente mettendo nella ciotola il prodotto giusto, possano migliorare energia e vitalità, lucidità del pelo e benessere generale.
Il kick off del progetto si è tenuto al Pet's Play di Milano, centro comportamentale polifunzionale per cani e gatti, dove il team di Purina e altri esperti in materia ci hanno illustrato il programma e le specifiche dei prodotti. Abbiamo tutti avuto occasione di parlare one to one con un nutrizionista e di conoscere alcuni dei cagnolini che fino ad ora si erano visti solo nelle foto delle loro fashion-padrone :):
Peggy, Asia, Aki, Yoyo... grande assente Matilda, che probabilmente si fa desiderare quanto la sua convintissima padrona ;)
Jack non è potuto venire, chi lo conosce intuirà facilmente il perchè: ha una particolare passione per tutti i cani  maschi, e non perchè sia gay o perchè voglia sempre  giocare, lui li vuole proprio sbranare di solito. Quando il nome (Jack) fa il monaco! A sua difesa dico anche però che è il cane più tranquillo e obbediente del mondo, odia la violenza e non sale su un divano o sgranocchia cose non sue nemmeno se obbligato <3.















Nell'attesa di iniziare il programma abbiamo già cominciato a giocare con il pupazzo che gli ho portato a casa dall'evento: come ogni altro oggetto, gli interessa solo se glielo lanci o se glielo rubi facendogli capire che è qualcosa di interessante... è troppo intelligente, e se poi Purina lo fa diventare anche più furbo, è la fine per me... ;)

Foto scattate con Motorola Pro Plus




sabato 21 aprile 2012

Una mattina di Acqua Pole con Pole Dance Italy

Pin It


Forse ora che hanno messo il palo in acqua, la gente smetterà di assimilare la pole dance alla lap dance? Se non altro perchè il fortunato spettatore pagante in questo caso dovrebbe avere le branchie, altrimenti affogherebbe...
Stamattina io e Valentina, capo redattrice di Pole Dance Italy, siamo state invitate dal team di Acqua Pole, tutto made in Italy, per una lezione prova di questa versione "alternativa" che vede il palo e la sua pedana sommersi per metà in piscina.
In queste settimane infatti Monica Spagnuolo, creatrice di Acqua Pole, è impegnata con i suoi collaboratori in un tour per presentare la disciplina in giro per l'Italia, noi li abbiamo seguiti nella tappa alla nuovissima Get Fit di Via Vico.
La lezione si svolge in maniera simile alla più classica acqua gym: l'istruttrice sta a bordo vasca con un palo e dirige gli esercizi a ritmo di musica, a volte si fanno coreografie, a volte solo esercizi mirati per la tonificazione, in particolare di braccia, addominali e gambe.
La prima cosa che abbiamo pensato entrate in acqua è stato: manca un pezzo di palo! Infatti è molto più corto di quelli "terrestri", e non scivola più di tanto fra le mani (non è nemmeno servito il dry hands! Ahahah!). La lezione è tosta, ma alla portata di tutti, in vasca c'erano diverse signore che hanno modulato l'allenamento al loro livello.
Gli esercizi si fanno per lo più a mezz' acqua, ma io la Vale a fine lezione non abbiamo resistito e abbiamo provato qualche figura: inutile dire che l'acqua facilita la lotta contro la forza di gravità! Shoulder mounts come bere un bicchier d'acqua!
Abbiamo concluso che è di sicuro un buon allenamento, e, se ci fosse la possibilità di avere un palo più alto, sarebbe utile alle pole dancer "di terra" per provare tricks difficili per la prima volta senza il timore di cadere, il massimo che può capitare è un bel tuffo rinfrescante :)

P.s. Forse ci si procura meno lividi in acqua, ma la pedana su cui è fissato il palo si è scontrata diverse volte contro i miei piedi procurandomi qualche ferita di guerra, no pain no gain è universale, dentro e fuori dall'acqua!

Nelle foto, Marlo Frisken al 23° Festival Del Fitness a giugno scorso a Rimini




lunedì 16 aprile 2012

Mikoh Swimwear

Pin It

Cosa poteva fare la fidanzata di Kelly Slater (di 16 anni più giovane) se non disegnare una linea swimwear? Ecco Mikoh, di Kalani e Oleema Miller, surf sisters di San Clemente, California, tutte sole, sabbia e onde (anche se i nomi mi fanno molto pensare alle mie amate Hawaii)


L'ultima collezione si chiama L'esprit Libre prende ispirazioni da spiagge lontane e nuovi amici, dall'amore per i viaggi e dalla ricerca del bikini perfetto, e anche se non è fatta esattamente per questo, nella maggior parte dei suoi pezzi ci si può surfare tranquillamente. 
Non c'è hardwear, le cuciture sono ridotte al minimo e nonostante siano in tanti colori e stampe diverse, con tutti i pezzi si può fare mix and match, per creare un costume unico.

Il pezzo più originale secondo me è il Monaco Top, che vabeh, a Kate Upton sta in maniera inarrivabile.
Tutto acquistabile nello shop online 
Kate Upton



Le sorelle Miller




TSTTO @ Piove grandine ai frutteti

Pin It



Sabato sera ho seguito i Three Steps To The Ocean che han suonato in una venue un po' particolare, I Frutteti, una villa privata enorme di fronte al Terminal 2 di Malpensa (= un aereo ogni 10 minuti che passa sopra la testa vicinissimo).
Abbiamo fatto così tardi che ieri non mi ricordavo il motivo per cui si era riso tanto in camper al ritorno, mi è tornato in mente solo a sera leggendo per caso la parola roipnol. Buon viaggio Davide!

Scaricate Scents gratis! (O a offerta libera)














Estée Lauder nell'uovo di cioccolato

Pin It



Venerdì mattina ho ricevuto una sorpresa, in una scatola che tutto mi faceva pensare tranne che a un uovo di Pasqua :)
Era da anni, da quando avevo più o meno 9 o 10 anni, che non aprivo un uovo di cioccolato trovandoci qualcosa di veramente utile. Una BB cream!
La "BB cream" è una delle ultime tendenze in fatto di skin care e make up, dove la doppia B sta per blemish balm. Questo tipo di crema si usa per idratare, per rendere omogenea la pelle del viso nascondendo le imperfezioni e per illuminare il viso, proteggendolo con agenti antiossidanti anti invecchiamento e filtro solare.
Tutto in uno! Questo è quello che fa la BB cream della linea Day Wear di Estée Lauder.
Quello che farà il cioccolato invece è finire tutto nella mia pancia entro la fine di questa settimana
 (ultimamente non passa giorno in cui io stia lontana dal cioccolato, non è mancanza d'affetto, è ossessione).






lunedì 2 aprile 2012

Abbiamo bisogno di Hoopnotica a Milano

Pin It


Hoopnotica = Hula Hoop Fun Fitness
L' hooping è un nuovo fitness movement, un workout cardio brucia grassi che rafforza, tonifica e libera la mente al motto di "Make Your Life a Workout".
Quando avete smesso di "uscire a giocare"?
Ecco in cosa consiste:




Hoopnotica riporta indietro a quando si era bambini, quando il movimento fisico era un gioco.
Ok che vedere queste ragazze ancheggiare a Venice Beach risulta per forza una cosa figa e divertente ma ditemi se voi quando vedete un hula hoop riuscite a non prenderlo e farci un giro!
A me l'ultima volta è capitato a Chicago, dentro il Millenium Park, nel bel mezzo di una festa per bambini. Loro hanno lasciato incustodito un cerchio scintillante per un attimo e io non ho saputo resistere.



Quello che non tutti sanno è che nell' hooping il cerchio non si fa girare solo intorno ai fianchi, ma anche intorno al collo, alle braccia, alle spalle, alle gambe... diventando così un workout completo e anche abbastanza impegnativo (non si impara così, su due piedi).


Certo è che credo crei dipendenza, e una volta imparato deve essere bello potre far sfoggio dell' insolita abilità, meglio se combinata ad altre, tipo come fa Austin Bis, musicista di L.A., nel video in visita agli headquarters di Hoopnotica.





La fondatrice di Hoopnotica, Gabriella Redding

Esistono dei corsi per certificarsi come insegnanti, lezioni di diversi livelli, kit di cerchi smontabili e dvd tutorial.
Il posto più vicino all'Italia dove è possibile trovare un'insegnante qualificata sono Anversa, Rotterdam, Praga e Malmo. Sta arrivando me lo sento.